164_SKY_ambiente_larga

Immaginatevi un condominio alto sei piani, due alloggi su ogni pianerottolo, e un totale di dodici famiglie.

Dodici famiglie che vivono, parlano, urlano, giocano, fanno rumore e amano in silenzio.

Ogni famiglia ha le proprie abitudini e i propri segreti, e chissà quante volte, ad ognuno di noi, sarà capitato di sentire un rumore e immaginarne il motivo.164_SKY-643x1000

Una volta la curiosità era considerata un comportamento negativo, mentre oggi è vista come un istinto positivo sia nella scienza che nell’intelligenza, poiché ci porta alla scoperta di nuove informazioni e di una maggior consapevolezza delle cose, anche se forse nel nostro caso specifico, è più un “farsi i fatti degli altri”

Dicono che la curiosità è donna, ma ho visto uomini correre per casa e attaccarsi allo spioncino della porta con movimenti così fulminei che neanche un ninja saprebbe rifare; fidanzati e amici attaccati alle mura del vicino con un bicchiere all’orecchio per sentirli meglio chiacchierare.

A volte non si tratta solo di curiosità, ma di paura per la nostra sicurezza. Ogni giorno i fatti di cronaca ci raccontano di intrusioni, rapine e truffe porta a porta, ed è sicuramente questo a farci tendere l’orecchio e ascoltare tutto con più attenzione, anche se a me piacerebbe immaginare un mondo dove l’unico motivo del nostro origliare, sia per il puro e semplice spettegolezzo.

Ripensate ai vostri vicini e al palazzo nel quale vivete…qual è stata la cosa più simpatica e se volete anche stupida che avete fatto di nascosto per spiarli un po’? E soprattutto…siete stati beccati?

facebooktwittergoogle_plus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *